Le attività specializzate inserite nel contesto urbano, tra le quali quella universitaria, possono essere occasione di arricchimento delle relazioni sociali e culturali di una città. Talvolta, però, esistono recinti fisici (come nel caso dei “campus” isolati) che non permettono o non facilitano la generazione di flussi virtuosi di scambi socioculturali. Vi sono anche recinti immateriali, quali atteggiamenti corporativi o isolazionisti, oppure può esserci una mancanza di interessi convergenti per cui le realtà universitaria e cittadina non interagiscono.

Si assiste poi, in alcuni casi, a fenomeni di veri e propri scontri tra le diverse esigenze della comunità universitaria (quella studentesca in particolare) e la comunità sociale che li accoglie.

Si intende alimentare il dibattito per precisare la natura di questi recinti/limiti e individuare politiche per incrementare ed arricchire i sistemi relazionali di tipo socioculturale tra mondo universitario e sistema città, esplorando ipotesi di condivisione di spazi e attività attraverso cui valorizzare le diverse risorse e capacità.

Mario Panizza - Rettore Università degli Studi Roma Tre

Mario Panizza - Rettore Università degli Studi Roma Tre

Chair della sessione "Contesto urbanistico e patrimonio culturale"

More Posts