ASPETTI PIANIFICATORI E MODELLI INSEDIATIVI
Città universitaria, campus, università multipolare, college university: sono modelli insediativi che sintetizzano specifici rapporti spaziali tra il sistema città e il sistema università. Molto spesso lo stato attuale è frutto di scelte specifiche (es: l’insediamento di una nuova sede universitaria in un ambito periferico della città) che si sono interrelate ad altre decisioni ed azioni sul territorio, per cui appare difficile individuare modelli “puri” e assoluti; la realtà spesso è caratterizzata da situazioni ibride, esito di evoluzioni di medio-lungo periodo.

Come noto la tradizione italiana è più orientata alla città universitaria e al city campus, quella inglese nasce dalla college university, quella statunitense si fonda sul campus autonomo: in tutti i casi, l’insediamento universitario è uno dei caratteri fondativi di diverse città.

Oggi, in una situazione di carenza/assenza di disponibilità economica, ci si può interrogare su quali schematismi insediativi sia più opportuno investire per creare sistemi urbani integrati, in cui i servizi e le attività vengono condivise da cittadini e popolo universitario e, soprattutto, su come debbano essere gestiti gli spazi universitari tenendo conto delle trasformazioni in atto sia in ambiente accademico (diminuzione degli studenti, evoluzione dei sistemi di insegnamento, ecc.) sia in ambito urbano (smart city, ricerca di soluzioni di sostenibilità economica e sociale, ecc.).

Inoltre, è opportuno interrogarsi sul ruolo di stakeholder (non solo immobiliare) che l’università può assumere in un’ottica di cooperazione inter-istituzionale; i patrimoni edilizi universitari sono infatti caratterizzati da un valore che non è meramente economico: spesso si tratta di edifici storici di elevato pregio architettonico e culturale, in cui la società si riconosce e che riconosce come propri. Diversamente, negli edifici più recenti, spesso si trovano quelle sperimentazioni legate alla sostenibilità ed alla innovazione tecnologica che possono rappresentare un modello di riferimento per le nuove realizzazioni.

Mario Panizza, Rettore Università degli Studi Roma Tre

Mario Panizza - Rettore Università degli Studi Roma Tre

Mario Panizza - Rettore Università degli Studi Roma Tre

Chair della sessione "Contesto urbanistico e patrimonio culturale"

More Posts